Notizie

Search Our Site

+39 055 2286370

  • English (UK)
Lunedì, 10 Dicembre 2018 13:50

Vini per Menu delle Feste

Vini da abbinare al menù delle feste Vini da abbinare al menù delle feste
Vini da abbinare al menù delle feste|| Vini da abbinare al menù delle feste|| ||

Abbinare vini per il menù delle feste, è il miglior modo per celebrare le festività, ma anche ricorrenze o eventi importanti.

Sono proprio queste ricorrenze che offrono occasioni per stare in famiglia, con amici, a pranzo, o a cena e in cui i ricchi e succulenti appuntamenti danno vita alle tradizionali “grandi abbuffate” all'italiana. E offrono l'occasione di divertirci nell'abbinamento dei Vini per Menù delle Feste.

Di ricette e menù per Natale, Capodanno, Pasqua, Ferragosto ecc, il web ne è pieno, miriadi di consigli e mille soluzioni con abbinamenti di vino al cibo. C'è da considerare però che l’Italia è un territorio con una profonda cultura del cibo e del vino e con mille variabili tra essi, come: le cotture, le caratteristiche del vino, ma anche il gusto dei commensali, dunque rimane impossibile formulare regole rigide da applicare con un certo rigore in questo campo troppo mutevole. In un certo senso possiamo affermare che un abbinamento enogastronomico richiede più un approccio psicologico, che strettamente tecnico.

Dal canto nostro ci limiteremo a dare qualche consiglio per scegliere un giusto vino in abbinamento ai vari menù per le feste, lasciando la scelta delle etichette, assolutamente personale, a chi vuole usufruire dei nostri consigli per esaltare al meglio i sapori delle pietanze, validi in oltre non solo per Natale e Capodanno, ma in generale per tutti i menù e ricorrenze importanti, come per la cena della Vigilia e pranzo di Natale,Cenone ma anche per Pasqua, Pasquella e Ferragosto.

 

Indice di come abbinare i vini per le feste:

  1. Regole generali per abbinamenti di vini a ogni pranzo importante
  2. Abbinamenti vini per il benvenuto
  3. Vini da abbinare agli antipasti
  4. Vini da abbinare ai primi piatti
  5. Vini da abbinare ai secondi piatti
  6. Vini da abbinare ai formaggi
  7. Vini da abbinare ai dolci
  8. Vini da abbinare alla frutta

 

 Regole generali per abbinamenti di vini a ogni pranzo importante 

 

Quali regole generali seguire per abbinare i vini ad ogni pasto importante?

• Iniziare sempre con i vini più giovani per poi finire con quelli più vecchi.
• Servire prima i vini più leggeri e poi i più robusti.
• I vini bianchi vanno serviti prima dei rossi.
• Servire in sequenza dal vino più fresco a quello a temperatura ambiente.
• La regola è di servire i vini secchi prima di quelli abboccati.
• Suggerimento saggio è quello di servire i più semplici e dopo i vini più prestigiosi.
• Per le temperature nel servire i diversi vini affidarsi a ciò che viene riportato sull’etichetta.

 

 

 Abbinamenti vini per il benvenuto;

 

Quali vini abbinare al benvenuto? 

Per accogliere gli ospiti le bollicine italiane sono sempre un buon inizio. L’Italia vanta una forte produzione di “bollicine”, tanto da tener testa o in alcuni casi superando in qualità la grande fama dello champagne francese. Oltre alla scelta si può godere dell’offerta dei prodotti regionali, e allora quale miglior inizio se non alzare i calici brindando con uno Spumante Metodo Classico come un Brut non millesimato, giovane, con prevalenza di vitigni bianchi, adattissimo per frutti di mare e sfiziosi piccoli bocconcini caldi e freddi di pesci magri.

 

Vini da abbinare agli antipasti

 

Quali vini abbinare agli antipasti?

Se il tema per la cena della Vigilia di Natale è il mare, ma anche per altre festività, e prevede un’apertura con una serie di antipasti, in cui non mancheranno crostacei e pesce serviti in vari modi, un abbinamento consigliato è:

• Frutti di mare crudi dei vini Bianchi aromatici o bianchi di buon corpo .
• Frutti di mare cotti dei vini Bianchi non troppo secchi e fruttati.

In generale comunque un Bianco secco leggermente acido, o frizzante come un buon Prosecco, vanno benissimo. I Prosecchi che si coltivano in 15 comuni, in una zona a nord est dell’Italia, sono sempre validi, oramai diventati versatili e graditissimi. Un Prosecco è capace di esaltare le caratteristiche gusto-olfattive dei vari antipasti e, da non sottovalutare il fatto, che il Prosecco si sposa molto bene anche con verdure e formaggi poco stagionati se il menù non è solo a base di pesce.

Per gli antipasti del giorno di Natale, o di Pasqua, ad esempio, se si rispetta la tradizione, il tema del menù dovrebbe essere di terra. Qui si consiglia per iniziare un vino non troppo corposo, che possa aprire in semplicità il pranzo, l’ideale:

• Per gli antipasti di salumi, prosciutto crudo, il giusto vino è un Rosato fresco o un rosso giovane brioso per i salumi, un Rosato leggero e sapido per il prosciutto.
• Per gli antipasti di verdure in pinzimonio, ottimo è un vino Bianco morbido leggermente profumato.
• Per gli antipasti fatti di con sottolio, formaggi, uova e burro, un buon compromesso è un Bianco secco morbido e giovane.

 

Vini da abbinare ai primi piatti

 

Quali vini abbinare ai primi piatti?

Qui l’Italia si divide in grosse tradizioni, le cucine regionali sono diverse e anche i vini cambiano, ad esempio nelle regioni settentrionali trionfano i tortellini in brodo, che si possono abbinare a un vino Bianco fermo e morbido oppure tranquillamente continuare con il vino servito per l'antipasto. Se nei piatti ci fosse la presenza di funghi anche un Rosato leggero e brioso non è un consiglio da sottovalutare.

Con i Risotti la questione cambia:

• primi di verdure ottimo sarebbe un Bianco secco morbido
• primi di pesce richiede un Bianco secco strutturato
• primi di salsiccia pretende un Rosso giovane frizzante

Per la Pasta invece:

• con pescato, benissimo un vino bianco morbido, secco, o leggermente abboccato
• con verdure, va bene un vino bianco secco morbido
• al pomodoro, meglio un vino bianco secco fresco di acidità
• con carne, invece un vino Rosato o rosso giovane e vivace
• con cacciagione, indicatissimo un vino strutturato, persistente e di buon corpo, meglio se con un buon tannino
• Per le portate saporite come lasagne, timballi, o cannelloni ripieni al sugo, un vino rosso corposo e di media acidità è ottimale.

 

Vini da abbinare ai secondi piatti

 

Quali vini abbinare ai secondi piatti?

Per i secondi nelle ricette di menù impegnativi come quelli per le festività natalizie e pasquali, di base l’arrosto o la selvaggina sono presenti, a questo punto si può salire ancora di corpo e la scelta può ricadere su di ottimi vini pregiati e corposi dando al vino il suo massimo risalto, in diversi abbinamenti:

• secondi di carni bianche di pollo, il vino meglio Bianco secco di carattere o rosato
• secondi di carni di coniglio, meglio un vino Rosso moderatamente giovane, leggero di corpo
• secondi di carne di vitello, scegliere un vino Rosso giovane leggero
• secondi di carne di maiale, l’ideale è un vino Rosso secco di medio corpo
• secondi di fregato o rognone, sicuramente un vino Rosso di buon corpo
• secondi di carni rosse alla griglia, dare spazio ad un vino Rosso vigoroso a medio invecchiamento, qui ci si può sbizzarrire con le riserve e i vari fiori all’occhiello, che ognuno ha in casa nella sua piccola cantina personale
• secondi di carne rossa in umido, il vino migliore è un Rosso a medio invecchiamento o anche vivace
• secondi di Bolliti misti, pretendono un vino preferibile Rosso giovane anche vivace
• secondi di cacciagione, la fa da padrone il vino Rosso di buon invecchiamento e struttura, anche in questo caso date fondo ai vostri assi nelle maniche

Se la scelta del menù per queste occasioni, è a base di pesce, l’ideale è un abbinamento aromatico, che lasci il palato ripulito e sgrassato, soprattutto in presenza di crostacei e la proposta è:

• Pesce alla griglia e fritture, meglio un vino Bianco secco di carattere o rosato leggero.
• Pesce in umido o cartoccio, abbinate bene un vino Rosato di corpo medio.
• Per la zuppa di pesce, sempre un vino Rosato di buon corpo o rosso giovane e beverino.

 

Vini da abbinare ai formaggi

 

Quali vini abbinare ai formaggi?

Per chi conclude il menù con una scelta di formaggi, il vino da abbinare è:

• formaggi a pasta fresca, vino Bianco morbido
• formaggi erborinati, meglio un vino Bianco di buon corpo o passito
• formaggi fermentati, abbinateci un Rosso di medio corpo e buon invecchiamento
• formaggi a pasta dura, il vino rosso di buon corpo e invecchiamento in assoluto la scelta più indicata
• formaggi piccanti, il carattere del vino è fondamentale dunque un vino Rosso di gran corpo o liquoroso aiuta ad esaltare il tutto

 

Vini da abbinare ai dolci

 

Quali vini abbinare ai dolci?

I dolci e dessert delle festività, sono tradizionalmente un’offerta davvero estesa e sopratutto regionale. I must sono il Pandoro, il Panettone, di Natale e la Colomba di Pasqua, ottimi quelli artigianali, indicati anche come presente da regalare alla padrona di casa e che possono essere abbinati ad un semplice Spumante Brut, Dry, Demi sec, Dolce o Doux. Ma le variabili sono davvero tante quante la scelta dei dolci proposti come ad esempio:

• torta paradiso, va bene un vino Bianco dolce leggermente e aromatico.
• crostata di frutta, il vino migliore è un Bianco o un rosso semisecco o dolce, aromatico o fruttato, anche spumante.
• prodotti da forno, il vino adeguato è sempre un vino Passito liquoroso abboccato o dolce.
• dolci al cucchiaio, la meglio soluzione è un vino Bianco dolce o Spumante.
• creme crude o cotte la scelta cade sul vino Bianco liquoroso d'invecchiamento.
• Gelato, il consiglio è nessun Vino. Il gelato serve a dare quello stacco finale prima della frutta.

 

Vini da abbinare alla frutta

 

Quali vini abbinare alla frutta?

Siamo arrivati alla fine del menù e la scelta dei vini per le feste non può essere lasciata al caso nemmeno per la frutta che va curata nei mini dettagli e nei suoi abbinamenti:

• frutta fresca, si abbina un vino Bianco abboccato aromatico e fruttato .
• frutta secca invece un vino Rosso abboccato o Passito liquoroso.
• macedonia con agrumi meglio nessun vino.

 Dopo questo lungo excursus, vi auguriamo buon divertimento con gli abbinamenti per i Vini per Menù delle Feste e sopratutto Buone Feste!!!

 

logo

Il nostro sito web utilizza cookie per fornire i servizi, in modo tale che sia noi, sia i nostri partner, possiamo ricordarci di te e comprendere i tuoi interessi. Utilizzando il nostro sito web, tu accetti l'utilizzo dei cookie secondo le modalità  descritte nella nostra Cookie Policy.