fbpx
News

Search Our Site

+39 392 5771983

Friday, 25 October 2019 14:16

BACK TO THE WINE: grande degustazione produttori di vino biologico, biodinamico e naturale

|| || ||
Ritorno al vino
Torna a Faenza dal 18 al 19 Novembre il "Back to the Wine", un punto di riferimento in Italia per produttori, distributori e amanti di vino biologico, biodinamico e naturale e food gourmet, caratteristica fondamentale che contraddistingue il "Back to the Wine" è la condivisione di una filosofia, di un modus operandi nel vino che dia valore all'ecosostenibilità, il rifiuto di sofisticazioni e interventi invasivi, il rispetto della natura e della tipicità in tutte le sue sfaccettature, questo, e non solo è il "Back to the Wine" di Faenza.

Anche quest'anno un grande successo, fermentazioni spontanee con lieviti indigeni, minimizzazione dei solfiti, maturazioni in anfore e clayver dei materiali più svariati con diverse porosità e livelli di micro-ossigenazione, lieviti flor, macerazioni carboniche, vini ancestrali, col fondo, tappi stelvin, vitigni autoctoni, questo e tanto altro, sono le ricerche dei vignerons di Back to the Wine.

​Back to the Wine é una fiera unica nel suo genere, con importanti opportunità di business per il mercato interno ed estero.Meno intervento in vigna e in cantina e più sostenibilità nei metodi produttivi di vino biologico, biodinamico, naturale.Oltre 130 vignaioli artigiani parteciperanno al "Back to the Wine di Faenza" da tutta Italia ed anche dall'estero, rigorosamente selezionati dal nostro team coordinato da Andrea Marchetti.20.000 bottiglie è la produzione media annuale degli espositori di Back to the Wine.
Italys Finest Wines Back to the wine 12 min

Manifesto "Back to the Wine":

Il ritorno ad una visione perduta, offuscata da premi, concorsi e punteggi, da un approccio che insegue un’inesistente oggettività, dal diffondersi di un gusto omologato che insegue se stesso in una vuota spirale.

E’ giunto il momento di fare un passo indietro!

Il vino è in prima battuta un atto agricolo, che deve essere necessariamente responsabile, avendo l’attenzione di procurare il minimo impatto ambientale possibile.

In seconda battuta è frutto di pratiche di cantina che dovrebbero avere cura di accompagnare l’uva in una trasformazione più naturale possibile, limitando al minimo le manipolazioni.

Italys Finest Wines Back to the wine 18 min

Ma l’elemento più importante per Back to the Wine rimane sempre colui che fa le sopracitate scelte di vigna e di cantina, quello che può dettare i ritmi, possibilmente in sintonia con la natura: l’uomo!

Facciamo un passo indietro per capire che un approccio competitivo e schemi prefabbricati sono un sistema limitato, pieno di falle, spesso incompatibile con la vera natura del vino: una natura a matrice tradizionale, culturale, territoriale, emozionale, artigianale, ma soprattutto umana.

I vignaioli artigiani vi aspettano a Back to the Wine per raggiungere il futuro attraverso un ritorno al passato!
Italys Finest Wines Back to the wine 15 min
Programma "Back to the wine"

Domenica 17 novembre | h 10 - 20
Lunedì 18 novembre | h 11 - 19
Fiera di Faenza, Viale Risorgimento 3, 48018 Faenza (RA)


logo

Il nostro sito web utilizza cookie per fornire i servizi, in modo tale che sia noi, sia i nostri partner, possiamo ricordarci di te e comprendere i tuoi interessi. Utilizzando il nostro sito web, tu accetti l'utilizzo dei cookie secondo le modalità  descritte nella nostra Cookie Policy.