fbpx
Denominazione

Search Our Site

+39 055 2286370

Santadi

Facciata Cantina Santadi Facciata Cantina Santadi
Facciata Cantina Santadi|| Facciata Cantina Santadi|| ||

La viticultura non rientra tra le principali attività agricole della Sardegna. Ci sono, comunque, quelle che potremmo chiamare ‘isole di seria viticultura’, isole dentro l’isola, e una di queste è senza dubbio la punta sud-ovest della regione, l’area conosciuta come Sulcis. Le miniere una volta attive della zona sono ormai chiuse, e ben poco altra attività remunerativa è sorta per sostituirle.Ma gli abitanti della cittadina di Santadi possono essere giustamente fieri dei loro vini locali, che si sono guadagnati una buona reputazione che li ha portati nei migliori mercati italiani ed anche tra alcuni dei maggiori internazionali. 

La produzione locale è quasi interamente nelle mani di Cantina Santadi, un’azienda cooperativa che controlla circa 600 ettari. Nata nel 1960 era inizialmente improntata sulla vendita del vino sfuso, ed è solo con la metà degli anni Settanta e con il cambio del consiglio di amministrazione (capeggiato da Antonello Pilloni, l'attuale presidente) che questa cantina inizia il suo percorso verso la qualità. Uno dei primi passi fu collaborare con Giacomo Tachis, enologo di fama globale, che contribuì a rilanciare il marchio. L'attenzione in cantina, la passione dei viticoltori e il territorio federo il resto. 

La gamma dei vini include Monica, un’uva rossa locale con un’interessante personalità, Nuragus, una varietà bianca della Sardegna, un eccellente vino dolce a base di Nasco, e davvero molto Vermentino400000 bottiglie all’anno. Ma la vera specialità della zona, della cantina del sud-ovest della Sardegna, sono i possenti vini rossi fatti dall’uva di Carignano, uva , altrove, soprattutto nel sud della Francia, poco considerata, altamente produttiva e utile in particolare per la fusione. Ma non in questa parte di mondo, dove il calore del sud della Sardegna è temperato dalle brezze del mare. Il suolo sabbioso limita la produzione, così come la presenza di molti vecchi vigneti, impressionanti, infatti, con i loro tronchi spessi che apparentemente lottano per emergere da ciò che virtualmente sembrano essere dune di sabbia. I risultati sono di livello notevole: il Carignano Grotta Rossa, il Cannonau Noras, il Carignano Riserva Rocca Rubia, qualcosa come 1000 bottiglie. E, in cima alla lista, il Carignano del Sulcis Superiore Terre Brune, uno dei migliori vini del sud Italia.

 

 

Terre Brune

Denominazione: Carignano del Sulcis Superiore D.O.C.
Uve: Carignano 95%, Bovaleddu 5%
Grado Alcolico: 14,5°

Scheda Azienda

  • Nome Azienda: SANTADI
  • Indirizzo: Via Cagliari, 78 l 09010 Santadi (CI)
  • Telefono: +39 0781 950127
  • Fax: +39 0781 950012
  • Sito Internet: www.cantinadisantadi.it
  • Degustazione in Azienda: SI
  • Vendita Diretta: SI
logo

Il nostro sito web utilizza cookie per fornire i servizi, in modo tale che sia noi, sia i nostri partner, possiamo ricordarci di te e comprendere i tuoi interessi. Utilizzando il nostro sito web, tu accetti l'utilizzo dei cookie secondo le modalità  descritte nella nostra Cookie Policy.