fbpx
Denominazione

Search Our Site

+39 055 2286370

Donnafugata

|| || ||

Poche cose sono più difficili per un’impresa in fase di avvio che cambiare sia la linea di produzione che l’immagine dell’azienda. E queste difficoltà si moltiplicano nel campo del vino, dove il prodotto stesso è ancorato ad un territorio specifico e ad uno specifico tipo di offerta, vecchia di generazioni o addirittura di secoli. Già il gusto dei consumatori cambia ed è mutevole, a volte gradualmente, a volte all’improvviso, ed è preciso dovere dell’imprenditore seguirli o, ancora meglio, complicato come potrebbe essere, anticiparli.

Il Marsala, uno dei vini più conosciuti al mondo, come il suo cugino spagnolo, Sherry, soffriva del costante ed apparentemente inesorabile calo del consumo di vini fortificati negli anni del secondo dopoguerra. Uno dei primi a realizzare che la propria impresa basata sul Marsala necessitava un riposizionamento, fu Giacomo Rallo, erede di un nome storico nella zona e di conseguenza con una conoscenza approfondita dei trend e delle tendenze. La decisione di colpire in più direzioni non fu facile, ma una volta presa venne perseguita con energia e determinazione. Nel 1983 Giacomo e la moglie Gabriella danno vita a Donnafugata: la loro prima tenuta è a Contessa Entellina, un territorio allora poco conosciuto, nel cuore della Sicilia occidentale. 

Adesso l'azienda conta 383 ettari coltivati a vigna nei quattro siti produttivi (Contessa Entellina, Pantelleria, Vittoria ed Etna) e la considerevole produzione circola in Italia, Europa e il resto del mondo. Sono state piantate sia varietà indigene siciliane sia uve internazionali molto conosciute e, logicamente, la gamma è molto vasta, sia in termini di vini e stili che di prezzi offerti. La Sicilia, comunque, rimane in prima linea con le quasi 800.000 bottiglie dell’Anthilia a base di Catarratto e le oltre 150.000 bottiglie di Sherazade, un Nero d’Avola. Ben fatti, saporiti e piacevoli da bere, sono l’epitome di ciò che i mercati richiedono e desiderano in un’offerta accessibile. Blend ambiziosi come il bianco Vigna di Gabri e il rosso Sedàra mostrano una maggiore forza e complessità, mentre il top di gamma Chardonnay Chiarandà e il rosso Mille e una Notte, siciliani ed internazionali allo stesso tempo, rappresentano le eccellenze della casa. Per non parlare dello straordinario Ben Ryé, uno dei migliori vini da dessert italiani.

 

Ben Ryé

Ben Rye Passito di Pantelleria DOC Donnafugata

Denominazione: Passito di Pantelleria DOC
Uve: Zibibbo (Moscato) 100%
Grado Alcolico: 14°
Scheda degustazione: VEDI SCHEDA

Scheda Azienda

  • Nome Azienda: DONNAFUGATA
  • Indirizzo: Via S. Lipari 18, 91025 Marsala (TP)
  • Telefono: +39 0923 724 200
  • Sito Internet: www.donnafugata.it
  • e-mail: info@donnafugata.it
  • Degustazione in Azienda: SI
  • Vendita Diretta: SI
logo

Il nostro sito web utilizza cookie per fornire i servizi, in modo tale che sia noi, sia i nostri partner, possiamo ricordarci di te e comprendere i tuoi interessi. Utilizzando il nostro sito web, tu accetti l'utilizzo dei cookie secondo le modalità  descritte nella nostra Cookie Policy.