Denominazione

Search Our Site

+39 055 2286370

Tenuta Parco dei Monaci

Tenuta Parco dei Monaci con la neve Tenuta Parco dei Monaci con la neve
Tenuta Parco dei Monaci e i suoi vigneti Tenuta Parco dei Monaci e i suoi vigneti
Tenuta Parco dei Monaci con la neve|Tenuta Parco dei Monaci e i suoi vigneti|| Tenuta Parco dei Monaci con la neve|Tenuta Parco dei Monaci e i suoi vigneti|| |||

Per molti anni la produzione più significativa di vino in Basilicata consisteva essenzialmente in un vino ed un’uva: Aglianico del Vulture, prodotto ovviamente dall’uva Aglianico. Questo vino rosso viene coltivato prevalentemente nella provincia di Potenza, a nord-ovest. Quest’uva è talmente rilevante in questa zona da essersi meritata l’appellativo di Barolo del Sud, sia perchè condividono alcune caratteristiche comuni con il famoso vino rosso di Piemonte (tipo di produzione e gusto) sia per l’importanza che può vantare in questa regione d’Italia, pari appunto, all’importanza che ha il Barolo piemontese.

Più recentemente, comunque, un secondo polo di produzione è stato aperto nella provincia di Matera, nel sud-ovest della Basilicata. La città di Matera deve la sua notorietà internazionale al rione “Sassi”, unico agglomerato urbano in Europa abitato ininterrottamente sin dalla Preistoria. Proclamata dall’Unesco sito Patrimonio dell’Umanità, la città sarà Capitale Europea della Cultura per l’anno 2019.

E la nuova viticoltura che adesso caratterizza la zona ha anch’essa molte similarità con la Puglia. E la sua espressione più completa è l’attuale offerta della Tenuta Parco dei Monaci, una volta parte dell’Abbazia di Montecaglioso. Avviata dai coniugi Rosa Padula e Matteo Trabacca un decennio fa, è stata rilanciata come un’azienda produttrice di ottimo vino, come ha effettivamente dimostrato, aiutata anche dagli eccezionali sforzi compiuti da Vincenzo Mercurio, consulente enologico. Questi vini, prodotti con attenzione e competenza, sono degni rivali delle migliori offerte della Puglia, la cui uva Primitivo, prima identificata con Gioia del Colle nel tardo 18esimo secolo, è di fondamentale importanza anche in quest’area. Sia il caldo e ricco vino rosso a base di Primitivo che il fragrante ed elegante Rosato di Matera mostrano la classica personalità dell’uva e, in aggiunta, un ammirevole bilanciamento ed espressività. E, Spaccasassi, un blend di Primitivo, Cabernet e Merlot, è qualcosa di interamente nuovo ed eccellente nel panorama regionale.

 

Spaccasassi

Denominazione: Moro di Matera D.O.C.
Uve: Cabernet S, Merlot, Primitivo
Grado Alcolico: 15°
Scheda degustazione: VEDI SCHEDA

Scheda Azienda

  • Nome Azienda: TENUTA PARCO DEI MONACI
  • Indirizzo: Strada Provinciale Matera-Montescaglioso (ex SS 175) km 6
  • Telefono: +39 0835 259546
  • Sito Internet: www.tenutaparcodeimonaci.it
  • e-mail: info@tenutaparcodeimonaci.it
  • Degustazione in Azienda: No
  • Vendita Diretta: No
logo

Il nostro sito web utilizza cookie per fornire i servizi, in modo tale che sia noi, sia i nostri partner, possiamo ricordarci di te e comprendere i tuoi interessi. Utilizzando il nostro sito web, tu accetti l'utilizzo dei cookie secondo le modalità  descritte nella nostra Cookie Policy.