Notizie

Search Our Site

+39 055 2286370

  • English (UK)
Mercoledì, 07 Novembre 2018 14:38

Antonella Corda una cantina emergente

|| || ||

L'azienda sarda Cantina Antonella Corda è stata premiata dalla guida Vini d'Italia 2019 firmata Gambero Rossoricevendo il premio Cantina Emergente 2019 con il suo vino di punta, il Cannonau di Sardegna DOC 2016 si è aggiudica gli ambiti Tre Bicchieri Gambero Rosso. La guida, curata da Fabrizio e Sabellico, come ogni anno premia una giovane azienda in grado di distinguersi nel panorama nazionale.

La fondatrice Antonella Corda, che ha inaugurato in primavera la sua azienda sita a Serdiana, a pochi chilometri da Cagliari, con i i suoi vini Nuragus di Cagliari DOC, Vermentino DOC di Sardegna e Cannonau di Sardegna DOC imbottigliati lo scorso anno, si dice felicissima e riconoscente per la scelta del Gambero Rosso per la sua cantina, piacevolmente sorpresi per il premio inaspettato e entusiasti di aver ottenuto questo risultato già con i primi vini imbottigliati.

Anche se è il Cannonau è il loro fiore all’occhiello, visto il risultato, non da meno sono le attenzioni per il Vermentino e il Nuragus, sui quali il lavorro e sperimentazione sono in continuo fermento. Il grande protagonista il Cannonau di Sardegna DOC 2016 è stato anche premiato con il The WineHunter Award Gold, la medaglia d'oro che Helmuth Köcher dedica ai vini che in sede di degustazione sono stati giudicati con un punteggio tra 90 e 94,99 punti su 100, mentre il Vermentino DOC di Sardegna e il Nuragus di Cagliari DOC 2017 hanno invece conquistato il The WineHunter Red, destinato alle bottiglie valutate tra gli 88 gli 89,99 punti.

Ed è grazie ai questi tre premi che Antonella Corda potrà partecipare al Merano Wine Festival dove, tra il 9 e il 13 novembre 2018, porterà in degustazioni i suoi vini.

L’ascesa di questo Cannonau di Sardegna DOC 2016 non si arresta, perché le soddisfazioni sono arrivate anche dalla guida Vini Buoni d'Italia, che si concentra sui vini da vitigni autoctoni che valorizzano territorio e tipicità, aggiudicandosi la valutazione più alta con le quattro stelle e l'ingresso nella sezione "Vini da non perdere". Questo vino è stato inoltre inserito da Paolo Massobrio e Mauro Gatti nella Top Hundred 2018 della guida Papillon, che seleziona cento eccellenze italiane imperdibili.


Un incredibile risultato per un azienda che si affaccia a questo mondo, ma con tutte le carte più che in regola. Complimenti vivissimi a Antonella Corda e alla sua neo cantina.

logo

Il nostro sito web utilizza cookie per fornire i servizi, in modo tale che sia noi, sia i nostri partner, possiamo ricordarci di te e comprendere i tuoi interessi. Utilizzando il nostro sito web, tu accetti l'utilizzo dei cookie secondo le modalità  descritte nella nostra Cookie Policy.