Notizie

Search Our Site

+39 055 2692702
Registrati
  • English (UK)
Martedì, 29 Agosto 2017 16:46

Vendemmia 2017 a Cantina Terenzi

|| || ||

 Vendemmia 2017 al Chiaro di Luna 

A Scansano Cantina Terenzi ha fatto una scelta coraggiosa e ha vendemmiato di notte, e per un buon motivo

La vendemmia è cominciata già ad inizio Agosto da Cantina Terenzi di Scansano, nel cuore della Maremma. Una scelta coraggiosa dettata dai risultati delle analisi effettuate sulle campionature delle uve. Federico e Balbino Terenzi, i titolari, hanno così deciso che serviva una soluzione estrema per una situazione estrema. Siccità e caldo stavano infatti mettendo in pericolo la vendemmia 2017. Hanno cominciato con il Viognier, Merlot e successivamente Vermentino e Syrah

“In un tempo di cambiamenti climatici importanti l’imprevisto è all’ordine del giorno - spiega Balbino Terenzi, responsabile della produzione – Per questo è essenziale un monitoraggio continuo, che effettuiamo da tempo e che ci ha permesso di intervenire prima che la produzione di quest’annata fosse danneggiata”. Caldo e siccità accelerano la formazione di zucchero nelle uve e attendere settembre significherebbe esporsi al rischio, quasi certo, che al momento della vendemmia la fermentazione alcolica sia già in atto. “La raccolta di notte consente di rallentare il processo ossidativo delle uve, evitando che il caldo faccia innescare il processo di fermentazione e preservandole dallo shock termico all’ingresso in cantina – aggiunge l’agronomo Eugenio Ranchino –. In questo modo le uve conservano tutti gli aromi che poi caratterizzeranno il prodotto finale”.

Il monitoraggio sulle uve ha decisamente dimostrato che si è trattata della decisione più giusta da prendere.

logo

Il nostro sito web utilizza cookie per fornire i servizi, in modo tale che sia noi, sia i nostri partner, possiamo ricordarci di te e comprendere i tuoi interessi. Utilizzando il nostro sito web, tu accetti l'utilizzo dei cookie secondo le modalità  descritte nella nostra Cookie Policy.